Simone Coloretti

Chitarra

Nasce a Cascina (PISA) IL 13/03/1970, imbraccia la chitarra all’età di quattordici anni apprendendo i primi rudimenti da un amico di scuola.

In casa grazie al fratello maggiore iniziano a circolare i primi dischi e i primi nastri di rock,hardrock, folk, progressive. A quindici anni inizia a studiare con assiduità lo strumento, passando dalla chitarra classica alla western sino all’ innamoramento con l’elettrica, con lo sguardo rivolto a Page e Blackmore.

In quegli stessi anni nasce la passione per gli Iron Maiden ed i gruppi metal della NWOBHM.
A sedici anni è uno dei membri fondatori della storica metal band Pisana “TOSSIC”, con i quali registra i demo tape “Box of shit “ e “ Case chiuse e little Housis” e con la partecipazione al contest “Livorno Rock “ incidono il brano “Farneticante” presente nella compilation manifesto della rassegna.

Negli anni successivi, lasciati i Tossic, fa la spola con Livorno, dove con un Insegnante diplomato al college of music di Berkley, prende lezioni di teoria, armonia e tecnica, appassionandosi al Jazz-rock ed al blues. Nei primi anni novanta sceglie di prendere lezione dai migliori insegnanti della regione, frequentando la scuola LIZARD di Fiesole (FI) dove studia con Castellano, Mellner,Onori, Amulfi.

L’interesse per il prog e per band come Rush e Dream Theater lo porta nei SUNRISE dello storico drummer tedesco Hans Dorschfeldt (Joule e Tau). Nel 1993 entra a far parte degli EGOBAND, subentrando al chitarrista della formazione originaria.

In quegli stessi anni collabora con il cantautore pisano MARTUCCI, scomparso prematuramente in un incidente stradale e occasionalmente affina la pratica in studio di registrazione suonando come session in vari progetti. Uniti dalla passione per i Deep Purple, fonda insieme al batterista degli EGOBAND, Jacopo Giusti, la tribute band PURPLECAKE.

Terminata l’esperienza del tributo partecipa sporadicamente a concerti della tribute band Zappiana capitanata da Giusti, sino ad incidere le chitarre sull’esordio discografico sempre dello stesso Giusti.

Con EGOBAND incide “Fingerprint” , “We are “; “Earth” e dopo un lungo periodo di riflessione il nuovo “ Tales from the time “. Nell’ultimo decennio, sbocciata la passione per la liuteria, frequenta un corso di Liuteria Classica ed inizia a costruire e riparare chitarre classiche western ed elettriche (CS Supertuscan handmade gtr).

All’inizio del 2017 accetta la proposta dei FUFLUNS divenendo così anche il loro chitarrista.